background

…CHE GRANDE 2015…

…SULL’ERBA ANCHE IN EUROPA “SI VOLA” SEMPRE PIU’ IN ALTO…

Nella disciplina dello sci d’erba gli atleti dello sci club Levico crescono e raccolgono sempre più piazzamenti, podi e vittorie. Grandi risultati in campo italiano e da quest’anno, anche internazionale, a coronamento di una stagione prodigiosa. Sono stati cinque i rappresentanti chiamati a sostenere i colori arancio-neri dello sci club alle finali della coppa Italia e campionati italiani: Chantal Agostini, Alex Galler, Elia Gosetti, Nicolò Libardoni e Alessandro Martinelli. Un’estate iniziata con la prima gara FIS in Slovacchia, poi a metà luglio in Valssassina (LC), per la prima tappa del talento verde, il 25 e 26 luglio in Rivetta si disputano la terza tappa FIS valevole anche come seconda tappa talento verde. Nella prima settimana di agosto invece, in Repubblica Ceca, si è tenuto il camp e nel fine settimana le finali della FIS. Una particolare nota di merito va a Nicolò Libardoni nostro miglior atleta in campo internazionale che, per soli due punti in classifica generale si piazza appena giù dal podio nella sua categoria. Sabato 12 e domenica 13 settembre 2015, a Col Indes Tambre (BL), si sono tenute le finali del talento verde (coppa Italia) che, somma i punti delle varie tappe sia in slalom che, in gigante; lo sci club Levico si porta a casa: nella categoria children 1 femminile, un bronzo con Chantal Agostini, stessa categoria maschile, argento per Alex Galler, nella children 2 maschile, quarto posto per Elia Gosetti, argento per Alessandro Martinelli e oro per Nicolò Libardoni. Le suddette gare erano valevoli anche per i campionati italiani assoluti che, invece sono andati così: sabato 12 nello slalom speciale, bronzo per Chantal Agostini e bronzo anche per Alex Galler, nell’altra categoria invece quarto posto per Elia Gosetti, argento per Nicolò Libardoni e vince l’oro, laureandosi nuovo campione italiano di slalom speciale di sci d’erba Alessandro Martinelli. Domenica 13 nello slalom gigante invece: quarto posto per Chantal Agostini, nella stessa categoria maschile, si conferma invece per il secondo anno consecutivo campione italiano Alex Galler. Per passare alla categoria children 2, dove troviamo al quinto posto Elia Gosetti, per salire poi fino al vice campione italiano che si conferma come nello speciale essere Nicolò Libardoni. Sul gradino più alto, invece spazio a chi ha bissato lo slalom di sabato, confermandosi anche tra i pali larghi, il nuovo campione italiano anche di slalom gigante è Alessandro Martinelli.

La stagione dello sci d’erba è terminata domenica 27 settembre, con la festa sulla baby Rivetta-Lusérn, per chiudere la più bella stagione dello sci d’erba di sempre. Una gara in quattro manches, con l’esibizione dei nostri sei "primi ciuffi": Bryan Agostini, Giulia Avancini, Linda Avancini, Karin Faifer, Federica Libardi, Roberta Libardi e la passerella dei pluri medagliati cinque agonisti, festa arricchita dagli amici di Bolbeno, nove in gara.

Nel 2016 ci attende il camp raduno mondiale di giovani sciatori sull’erba che, si alleneranno per quattro giornate in Rivetta; in quel fine settimana poi, organizzeremo anche le finali della Coppa Europa, un’altra grande sfida che in tutti ha già preso il suo posto.

Nell’albo d’oro dello sci d’erba della FIS, FISI, Comitato Trentino e Sci Club Levico, si inserisce quest’estate 2015 che scrive una nuova storica e florida pagina di giovane sport tricolore, ma noi siamo già pronti per rendere quella del 2016 ancora migliore.